CHIAMACI:

+41 (0) 919943871

CH – LUGANO,
Via Nassa , 66
6900 Lugano
e-mail: segreteria@ldavinci.org

Viaggio di istruzione Pompei – Napoli – Capri

Il disastro naturale più famoso della storia è l’eruzione del Vulcano del 79 dopo Cristo che ha provocato la distruzione di Ercolano, Pompei, Stabia e Oplontis.  La data dell’evento è testimoniata da una lettera che Plinio il Giovane scrive a Tacito “…nonum kal septembres”, cioè nove giorni prima delle Calende di settembre ( 24 agosto).

Plinio si trovava a Miseno con la famiglia ed è solo dopo trent’anni che scrive la famosa lettera a Tacito nella quale racconta anche della morte dello zio Plinio (il Vecchio). Questi era diretto ad Ercolano per portare soccorso alla famiglia dell’amico Cesio Basso, ma troverà la morte soffocato dai vapori tossici discesi su Stabia.

È all'una di pomeriggio che, annunciato da un boato terribile, il Vesuvio eruttò. Pomici, rocce vulcaniche, magma e gas tossici, così ha inizio l’evento che porterà poi al seppellimento di molte città a sud-est dal Vesuvio.

Diario di Viaggio

I commenti sono chiusi